Un gruppo di giovani professionisti che crede nelle possibilità di questa regione.

Contatti +39 3517668907
Seguici su

calabria Tag

Luglio 2021: un anno di Fili Meridiani, un anno di connessioni, di vera e propria ‘tessitura’ del territorio attraverso una serie di relazioni sul territorio che hanno portato, anche in un anno di nuovo difficile come il 2021, a nuovi incontri, confronti, progetti.Da qui arriva Instaruga: un progetto che nasce

La kucupë pasquale Nella settimana che precede la Pasqua, a Carfizzi (provincia di Crotone) le case si colorano di rosso. È ora infatti che avviene la preparazione delle kucupët (le cuzzupe), un dolce tipicamente pasquale diffuso in tutta la Calabria e che è caratterizzato dalla presenza di uova sode, colorate di rosso,

Moti i madh: il "Tempo Grande" arbëreshë candidato a Patrimonio Unesco di Ursula Basta   A Gennaio siamo stati a Cosenza, ospiti del prof. Francesco Altimari, Presidente della Fondazione "F. Solano" e professore di lingua e letteratura albanese presso l’Università della Calabria, per parlare di “Moti i madh”. Moti i madh Un grande e importante progetto,

Camminare nella rete di Alessandro Frontera Camminare in solitaria alla scoperta del mondo e navigare nella rete mondiale di Internet possono sembrare pratiche diametralmente opposte e lontane ed invece hanno tanti punti in comune. Lo smartphone è diventato ormai uno strumento fondamentale per chi decide di intraprendere un viaggio a piedi. È indispensabile per

Turismo esperienziale: se non ora quando? di Fabio Spadafora La pandemia in atto ha rallentato il ritmo cardiaco delle nostre vite. Possiamo dire che da quella che era una 'tachicardia quotidiana' siamo passati ai battiti di Fausto Coppi (che si dice ne avesse 36 al minuto, a riposo). Rallentare ci ha portato

Dalla comunicazione alla rigenerazione urbana di Ursula Basta Oggi serve una nuova scienza del capire e fare città, che parli dell’urbano come esperienza vissuta dai suoi abitanti. (Franco La Cecla) "Il futuro è nei borghi" Qualche mese fa, in un'intervista molto bella e ispirata a la Repubblica, Stefano Boeri diceva che "il futuro è